Disinfestazione Tarli e Termiti Piombino Disinfestazione Tarli e Termiti Livorno Disinfestazione Tarli e Termiti Toscana

Disinfestazione Tarli Piombino

Disinfestazione Tarli Piombino

Il tarlo, Anobium punctatum, e le termiti sono insetti  che si nutrono della polpa del  legno. La loro disposizione  xilofaga  è infatti all'origine del più comune appellativo di  tarlo del legno.

Oltre alle normali procedure di trattamento che prevedono nebulizzazioni e/o fumigazioni, è possibile attuare la tecnica ecologica innovativa della disinfestazione criogenica, che non prevede l'impiego di prodotti chimici per contatto diretto, salvaguardando la salute di chi in seguito occuperà gli ambienti trattati. Inoltre si possono eliminare mediante stesura dello specifico prodotto insetticida a pennello sui mobili interessati. Si stende un primo strato e si attende che asciughi, dopodiché viene passata una seconda mano di disinfestante. Il prodotto agirà sia per contatto che per ingerimento.

Gli acari dei tarli, il cui nome scientifico è  Pyemotes ventricosus,  che vivono parassitando  i tarli dei mobili, quindi si trovano nelle gallerie che i tarli scavano nel legno.

Spesso questi piccoli parassiti lunghi 0,2 mm sono invisibili ad occhio nudo e provocano nell’uomo delle lesioni cutanee molto pruriginose. Il come è molto semplice: possiedono una bocca appuntita, chiamata in termini tecnici “gnatosoma”, simile a un vero e proprio stiletto o pungiglione che viene usato per pungere l’insetto parassitato, iniettando delle sostanze ad azione tossica (neurotossine) per paralizzare il tarlo che diventa così cibo per i giovani acari. I  Pyemotes, soprattutto le femmine appena fecondate, ricercano freneticamente il cibo anche al di fuori delle gallerie e, se incontrano l’uomo, possono pungerlo ripetutamente scambiandolo per una delle loro prede.

Per la disinfestazione da questi parassiti si devono trattare letti, divani, tende, coperte e tappeti con una soluzione composta da acqua ed un insetticida liquido ad alto potere abbattente e residuale (principi attivi cipermetrina, permetrina e tetrametina), irrorata con apparecchiatura areosol.

7